Logo

192_Appartamenti per persone anziane autosufficienti, Locarno

Obiettivo del progetto è mettere a disposizione della popolazione appartamenti contemporanei, impostati sull’efficienza e sulla funzionalità, con un buono standard qualitativo e a prezzi sopportabili. Questo quanto richiesto dal bando e quanto il progetto vuole soddisfare.
Come?
Seguendo una strategia assai semplice, ma al tempo stesso estremamente efficace.
Trasformare gli spazi generalmente privi di qualità, quali vani di distribuzione, lavanderie, cantine, depositi carrozzini e biciclette, … in luoghi di incontro e di attrattività sociale.
Una sorta di strada interna di distribuzione, come se gli appartamenti fossero disposti lungo una strada di un villaggio.
Ecco in estrema sintesi il progetto.
Due edifici paralleli, condividono uno spazio di distribuzione. Alle estremità di questo spazio di percorrenza e di incontro vi sono due luoghi pubblici.
A sud, una loggia/terrazza/giardino pensile, inteso quale spazio a disposizione degli inquilini, ma al tempo stesso diventa anche lo spazio dell’identità sociale della nuova edificazione.
A Nord, l’ascensore e i vani cantina degli appartamenti, con una zona per lavori artigianali, per lavoretti di piccola manutenzione, di piccolo giardinaggio, di tutte quelle attività che non si possono fare all’interno di un vano abitativo, ma di cui generalmente abbiamo necessità. Soprattutto per Al centro, la lavanderia al piano. Aperta verso lo spazio di percorrenza. Un luogo fondamentale della casa.
Una sorta di villaggio al piano, quindi, dove l’abitare ritorna a essere una condivisione di momenti della quotidianità.
Gli appartamenti, però sono anche intesi per essere adattati e resi flessibili dalla struttura statica estremamente semplice, razionale e funzionale.

 

 

 

Idee

4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
4
© Lands Architetture